Dubai: lancia la propria cryptovaluta nazionale chiamata emCash


Secondo quanto annunciato dalle agenzia di stampa locali  (fonte) il governo di Dubai ha ufficialmente lanciato la propria criptovaluta nazionale chiamata emCash.

La criptovaluta sarà presto utilizzata per il pagamento di servizi governativi e non governativi.

Secondo Ali Ibrahim, vice direttore generale di Dubai Economia, il token sarà considerato legale “per i servizi vari governativi e non, dal caffè giornaliero alla tassa di scuola dei bambini, alle utenze di servizi, ai trasferimenti di denaro.”

Dubai abbraccia la tecnologia blockchain: flessibilità e  convenienza della cryptovaluta.

Il governo è molto favorevole alla Blockchain, considerata come la prossima grande ondata di tecnologie che cambia il sistema, e vuole essere lungimirante nella sua adozione.

Secondo Ibrahim:

“L’ambiente frenetico e la incredibile volontà di adottare una tecnologia innovativa ha fatto di Dubai il luogo perfetto per i nostri affari. Questo progetto è un grande esempio: abbiamo l’ambizione di creare un nuovo e complesso eco sistema . Sfruttare la tecnologia Blockchain per effettuare transazioni finanziarie in modo più economico, più rapido e più sicuro, dimostrando gli enormi vantaggi di abbracciare questa tecnologia per i governi, le imprese e clienti allo stesso modo.”

La tecnologia blockchain, come un sistema per un certo numero di diversi servizi, è stato ampiamente accettato nel paese.

Dubai sta cercando di diventare un hub Fintech per il mondo orientale e ha anche di recente firmato offerte  per consentire la vendita di proprietà interamente in Bitcoin .